Capelli ondulati capelli ondulati

Capelli ondulati: 3 acconciature per gestirli al meglio - Garnier

Se avete i capelli mossi o ondulati abbiamo la soluzione per voi, 3 acconciature semplici ma efficaci per un look adatto a tutti i giorni!

Capelli ondulati: 3 acconciature per gestirli al meglio

È da sempre così: chi ha i capelli lisci li preferirebbe ricci e chi li ha ricci li preferirebbe lisci. È vero o no? Fortunate tutte voi che li avete mossi o un poco ondulati a questo punto, perché si tratta di una via di mezzo tra i due precedenti, anche se, oggi più che mai, è facile e veloce trasformare una capigliatura liscia in chiome che abbiano un po’ di movimento e viceversa, grazie all’utilizzo di prodotti, piastre, diffusori o arricciacapelli.

C’è da dire che da qualche mese a questa parte, proprio i capelli ondulati o leggermente mossi sono stati rivalutati e le acconciature che li riguardano hanno preso il sopravvento sulle altre. D’altronde basta veramente poco per avere una chioma moderna, in ordine e che desti interesse agli occhi degli altri, soprattutto se possedete capelli sani, brillanti e corposi più pieni sia alla vista che al tatto.

Basti pensare all’effetto e alla grazia che possiede una capigliatura ondulata, con ciocche lunghe e definite, che cadono con leggeri movimenti sulle spalle, addolcendo i lineamenti del viso e donando maggiore consistenza alla stessa pettinatura e stile alla propria figura. Il numero delle acconciature da realizzare è infinito e con un semplice colpo di spazzola, l’utilizzo di qualche spray o lacca per fissare la pettinatura, sarete in grado di affrontare l’intera giornata di lavoro senza problemi e sbalordire i vostri amici di sera con una capigliatura sempre al top.

Non importa se i vostri capelli sono lunghi, corti o di media lunghezza, ultimamente sono stati rivalutati numerosi look che hanno fatto scalpore in passato: dagli stili anni ’60 e ’70, fino ai più recenti anni ’80 e ’90.

Ma quali acconciature considerare per farvi apparire più belle e femminili che mai? Il ritorno di look dal passato è spesso accompagnato ed arricchito dalla presenza di accessori che lo completano o lo rendono molto più interessante ed attraente.

Aiutatevi con una fascetta

Se i vostri capelli sono lunghi o di media lunghezza potreste optare per un'acconciatura che risalti la lucentezza e la forza delle vostre chiome, facile e rapida da realizzare.

Dopo aver lavato i capelli e messo da parte una piccola fascetta, magari una di quelle intrecciate, in cuoio, munitevi di qualche minuto di pazienza per asciugare le ciocche (a testa in giù sarebbe meglio per donare un po' più di volume).

Per renderle ancora più definite meglio utilizzare uno spray ed una spuma disegna onde che consentano alle vostre onde di apparire più setose e morbide. Sistemate i capelli da un lato, per fare in modo che le lunghe ciocche ricoprano una sola delle spalle, e lasciatele cadere delicatamente su questa.

Completate questo fantastico look con l'utilizzo di una fascetta da apporre a metà fronte. Si tratta di un look giovanile e realizzabile in pochissime mosse, adatto per una serata con gli amici o per una giornata a spasso.

Se poi preferite accentuare l'effetto di movimento, il consiglio è di attorcigliare i capelli su loro stessi ed applicare la piastra per qualche secondo. In questo modo otterrete onde più sinuose e consistenti.

Lo chignon

Se ritenete che i capelli raccolti vi si addicano di più, sono tante le alternative tra le quali optare. Una delle più carine e facili da realizzare è lo chignon.

Raccogliete le vostre chiome in una coda bassa, da bloccare con l'utilizzo di un elastico e lasciando libere un paio di ciocche laterali che fungeranno da cornice per il vostro bel visino. Con l'aiuto di una spugna a ciambella, che dovrete inserire nella parte finale della coda, arrotolate i capelli su loro stessi incorporando ed aiutandovi con l'uso della stessa spugna.

In questo modo potrete realizzare uno chignon corposo e voluminoso: una sorta di piccola opera d'arte che andrete a posare, come se fosse un fiore, sul collo. Lasciate che le ciocche che non avete precedentemente incorporato assumano un movimento naturale e dolce. Avrete un'acconciatura impeccabile, che durerà l'intera giornata e della quale andrete fiere.

Treccia laterale

La terza pettinatura è ideale sia per tutte voi che avete i capelli lunghi come per coloro che hanno i capelli di media lunghezza. Molto di moda quest'anno, in quanto coinvolge la realizzazione di una treccia laterale ed una buona parte dei capelli liberi e slegati.

Iniziate creando l'intreccio, utilizzando anche quelle ciocche che altrimenti cadrebbero sul vostro viso, sotto forma di ciuffo. Rendete la treccia corposa ed un po' voluminosa e non dimenticate di far passare ciocche al di sotto di essa, dividendo accuratamente gli spazi. Questo permetterà che una parte delle vostre mosse chiome scenda a caduta libera, creando un dolce movimento e grazia.

Elemento fondamentale consiste nel terminare la treccia poco dietro la nuca, fissandola con un elastico della stessa tonalità dei vostri capelli. Questa acconciatura è elegante e raffinata, adatta sia per occasioni di un certo rilievo che per un giorno speciale nel quale volete dimostrare a tutti il vostro appeal e la vostra femminilità.

Volendo la si può adattare facilmente a capelli più corti, soprattutto se possedete un taglio un po' asimmetrico, con le ciocche del ciuffo che sono più lunghe. Sentitevi libere di utilizzare un po' della vostra immaginazione per realizzare una pettinatura unica ed originale, semplice o un po' elaborata, ordinata o scompigliata, meravigliosamente corposa e morbida al tatto.

E se desiderate darvi un tocco diverso, non dimenticatevi di applicare un accessorio, che sia un fermaglio o un pettinino, delle forcine particolari o quanto altro non importa, quello che conta è che dia contrasto e permetta di valorizzare la vostra pettinatura. I risultati che sarete in grado di ottenere sbalordiranno anche voi stesse!