Capelli caschetto riccio Ragazza capelli caschetto riccio

A chi Sta Bene un Taglio di Capelli Corto?

Quadrato, tondo, ovale e triangolare: queste sono le forme del viso. Scopri se il taglio corto può enfatizzare i tuoi pregi e nascondere i difetti del tuo volto.

Taglio corto: sì o no? Dipende dalla forma del viso

Primavera ed estate sono da sempre sinonimo di rinnovamento, libertà e freschezza: è proprio in questo periodo dell’anno che si avverte di più il desiderio di modificare il proprio look.
Ma quando si parla di cambiamento personale non ci sono momenti o stagioni particolarmente adatte per farlo, basta decidere! Se poi si pensa a un cambio di look non si può non pensare al taglio di capelli e a una nuova acconciatura: ma quali tagli preferire? Quale stile scegliere in base alla forma del viso e alla tipologia di capello?
Individuare il corretto taglio di capelli è fondamentale perché ogni tipo di acconciatura mette in luce la personalità e comunica molto di più di quanto si possa pensare. Adattare il look in base alla forma del viso però rappresenta un grande dilemma: come studiare il nuovo look per ottenere i risultati sperati? Analizzando innanzitutto la forma del viso, perché il taglio corto deve essere proporzionato alle sue caratteristiche per poterne valorizzare le peculiarità e sminuirne i difetti.
Il taglio corto è perfetto, per esempio, per un viso ovale, perché una chioma corta consente di accentuare il profilo; ottima soluzione per tutte quelle con un viso triangolare poiché realizza un gioco di equilibrio tra la parte alta e quella bassa del viso.
Ma il taglio corto potrebbe andare bene anche a chi ha un viso rettangolare, quadrato e rotondo perché non farebbe che esaltare la fisionomia o il lato androgino del volto, rendendo più attraenti. Basti pensare a che effetto avrebbe un pixie cut su di un visino rotondo!
Ci sono poi tipologie di viso che non sono proprio ideali per “indossare” un taglio con capelli corti: ne sono un esempio le facce a forma di cuore o di diamante, come vengono definite. In questi due casi un taglio corto non farebbe che accentuare un mento prominente, rendendolo ancora più spigoloso.


Come prendersi cura dei capelli quando si ha un taglio corto

Una volta scelto il nuovo look, la parola d’ordine quando si ha un taglio corto è avere sempre capelli lucidi e curati. Il rischio “effetto trascurato” infatti con un taglio corto è sempre dietro l’angolo e anche in questo caso è importante individuare la tipologia del capello e risolvere eventuali criticità.
Spesso problemi di cute sensibile possono scatenare piccoli arrossamenti e conseguente formazione di scagliette bianche. Per ovviare a inestetismi di questo tipo occorre risolvere il problema alla radice nel vero senso della parola! Come? Scegliendo i prodotti adatti!
Con Ultra Dolce Delicatezza d’Avena, Garnier ha pensato a tutti coloro che hanno una cute delicata con una linea composta da shampoo, balsamo e maschera ipoallergenici. Questi prodotti fanno riscoprire il potere lenitivo del latte d’avena unito a quello idratante della crema di riso svolgendo un’azione lenitiva sulla cute sensibile e idratando i capelli delicati. Ora una formula delicata adatta a tutta la famiglia, anche alla cute più sensibile dei bambini, grazie al nuovo Delicatezza d’Avena shampoo e balsamo 2-in-1 per bambini. Con Ultra Dolce Delicatezza d’Avena mai più capelli corti trascurati; visitate il sito e scoprite tutti i prodotti per organizzare la haircare routine di tutti e per chiome dall’aspetto sano e luminoso per tutta la famiglia.

I prodotti consigliati