Biondo scuro colorazione Biondo scuro

Biondo scuro con le colorazioni fai da te senza ammoniaca

Scopri i segreti per un vibrante biondo scuro: con le colorazioni fai da te senza ammoniaca nutri la tua chioma e copri alla perfezione i capelli bianchi.

Biondo scuro con le colorazioni fai da te senza ammoniaca

Se volete realizzare una colorazione biondo scuro dovete tenere ben presenti alcune cose:

Le nuove tendenze suggeriscono l’uso di prodotti senza ammoniaca: in questo senso le nuove colorazioni hanno reso possibile ciò che prima era impensabile, ovvero colorare i capelli e coprire perfettamente i capelli bianchi, assicurando tenuta e senza l’uso dell’ammoniaca. Il segreto è nell’olio di girasole e di camelia, sostanze che nutrono e allo stesso tempo aiutano il colore a penetrare in profondità nel capello. Il risultato? Un colore vibrante e capelli nutriti e morbidi.

I vantaggi delle nuove colorazioni fai da te non finiscono qui: sebbene siano a base di oli, la formulazione è in crema e dunque non cola, ed è facile da applicare e da distribuire in modo uniforme. Alla fine è consigliato un leggero massaggio per uniformare l’applicazione, per essere sicure della totale copertura dei capelli bianchi.

Per avere un effetto uniforme, la prima volta che usate la colorazione dovete stenderla su tutti i capelli, per tutta la loro lunghezza: in caso di chioma ricca è meglio comprare due flaconi. Per le applicazioni successive potete applicare la tinta solo sulla ricrescita. Il tempo di posa è di 30 minuti. Dopo aver effettuato una colorazione è consigliato l’uso di nutrienti per aiutare i capelli a restare morbidi.

Questo tipo di colorazione può schiarire fino a due toni: in base al punto di partenza si avrà un effetto diverso. Prima di comprare e applicare il prodotto dovete sempre guardare la confezione, che riporta simulazioni dei risultati ottenibili.

Cosa aspettate? I toni caldi del biondo scuro vi aspettano per l’autunno, per cambiare colore o dare luce senza aggredire nutrendo a fondo!