ragazza con patch occhi ragazza con patch occhi

Occhiaie: le cause più comuni

Occhiaie, cause e rimedi più efficaci per questo inestetismo della pelle sempre più comune a tutte le età. Combattere le occhiaie oggi si può, grazie a diversi prodotti cosmetici che aiutano a minimizzare e a ridurre questo problema.

Queste antiestetiche ombreggiature scure che vengono a formarsi sotto agli occhi possono non solo far sembrare lo sguardo più stanco e affaticato, ma anche far sembrare la pelle del viso più grigia e meno luminosa. Le cause della presenza di questo inestetismo possono essere molteplici, primo fra tutti l’ereditarietà; una predisposizione genetica potrebbe infatti essere uno dei motivi principali della comparsa di questi antiestetici cerchi neri subito sotto gli occhi. Tra gli altri fattori che ne facilitano la comparsa e che possono accentuare e peggiorare l’inestetismo troviamo:
- Stress psico-fisico: un aumento dei livelli di stress può comportare una iper-pigmentazione di colorazione grigio-bluastra nella zona sottostante gli occhi.
- Eccessivo sfregamento degli occhi e dell'area sottostante: strofinare gli occhi troppo spesso e con troppa forza può causare un danno a livello superficiale della cute e la rottura di alcuni capillari rendendo la zona più soggetta a borse e colorazione rossastra o violacea.
- Sbalzi termici: passare da un ambiente troppo caldo a uno troppo freddo favorisce l’insorgenza di borse nella zona perioculare.
- Invecchiamento ed esposizione ai raggi UV: con il passare del tempo, collagene ed elastina presenti nello strato sottile di pelle della palpebra inferiore tendono a diminuire provocando un processo degenerativo della pelle. L’eccessiva e non corretta esposizione ai raggi UV può accelerare questo processo di invecchiamento della pelle.
- Riposo notturno scarso o insufficiente/insonnia: i disturbi del sonno sono tra le cause più comuni della comparsa delle occhiaie, un riposo notturno insufficiente favorisce la dilatazione dei capillari della palpebra inferiore e il ristagno di sangue venoso, provocando borse nella zona perioculare e conseguente iper-pigmentazione.
- Alimentazione scorretta e squilibrata: una dieta povera di frutta, verdura e del giusto apporto di acqua durante la giornata può essere causa di disidratazione e, di conseguenza, dell’assottigliamento della pelle in zone delicate come quella del contorno occhi.
- Eccessivo consumo di alcool: L’eccessivo consumo di alcool ha effetti sulla vascolarizzazione dell’epidermide e può quindi comportare la comparsa degli antiestetici cerchi di colore rossastro sotto gli occhi.
- Fumo: il consumo di sigarette ha un effetto molto dannoso sulla pelle che può apparire più spenta, invecchiata e disidratata soprattutto nelle zone più sensibili del viso come il contorno occhi.


Combattere le occhiaie

Per ostacolare la formazione delle occhiaie e minimizzarne l’aspetto è possibile seguire alcuni piccoli accorgimenti e utilizzare prodotti specifici per il contorno occhi.                            - Preferire prodotti per la pulizia del viso che siano per pelli sensibili.
- Bere circa 2 litri di acqua al giorno.
- Dormire almeno 7-8 ore per notte.
- Dormire col busto leggermente sollevato per impedire l’eccessivo reflusso di sangue nelle orbite oculari.
- Utilizzare un trucco adatto per coprire le occhiaie, ad esempio quelle di colore blu possono essere facilmente nascoste con un correttore color pesca.
- Fare degli impacchi di acqua fredda sotto gli occhi per attenuare le borse.
- Applicare una crema idratante specifica arricchita con acido ialuronico sul contorno occhi.

Contrastare l’insorgenza di questo inestetismo passa anche per alcune piccole regole su cosa è consigliabile non fare:
- Non strofinare continuamente gli occhi per evitare di danneggiare una zona di per sé già particolarmente sensibile.
- Non applicare ghiaccio direttamente a contatto con gli occhi.
- Non utilizzare prodotti per struccare gli occhi non adatti alla propria pelle.
- Non utilizzare creme che potrebbero provocare arrossamenti alla propria tipologia di pelle.
- Non utilizzare acqua troppo calda per lavare il viso.
- Non fumare o frequentare luoghi troppo inquinati.
- Non esporsi al sole o a lampade abbronzanti senza un’adeguata protezione ai raggi UV.
- Non utilizzare prodotti esfolianti nella zona del contorno occhi.