Ragazza si tocca il naso Ragazza si tocca il naso

Come Trattarli i Punti Neri sul Naso: Tecniche e Consigli

Punti neri sul naso? Scopri come si formano e come combatterli senza doverli schiacciare e peggiorare la situazione.

Punti neri: come trattare quelli sul naso

I punti neri sul naso sono un inestetismo tra i più temuti perché facilmente visibili. Ma come si formano? In genere, essendo una via di mezzo tra i pori dilatati e i brufoli, si manifestano quando sui pori si accumulano batteri e cellule che, a contatto con l’aria, si ossidano assumendo la tipica colorazione scura. Ovviamente, trattandosi di un’ostruzione della pelle, possono arrossarsi e trasformarsi in brufoli, ma non sempre questo accade.
Essendo dunque la zona del naso tra le più grasse, parte della famosa zona T del viso, e tra le più sporgenti, è ovvio che qui il problema risulta più visibile che altrove.


Punti neri sul naso: come trattarli

Cellule morte ed eccesso di sebo che si accumulano all’interno dei follicoli piliferi generano imperfezioni della pelle come appunto i punti neri. E quando questi compaiono, il primo e più spontaneo gesto sarebbe quello di schiacciarli, ma si tratta di un comportamento sbagliato, perché si esegue un’azione meccanica troppo decisa che potrebbe causare danni maggiori alla pelle.
L’ideale, invece, è seguire una specifica routine per prendersi cura della pelle che parte da una perfetta detersione viso per rimuovere al meglio impurità ed evitare che queste vadano a ostruire i pori. Inoltre, esfoliare la pelle aiuta a mantenerla più pulita e levigata, ma senza esagerare perché si potrebbe arrossare e ottenere l’effetto opposto.


Punti neri sul naso: tre azioni in una

Un prodotto che racchiude questi gesti in uno solo sarebbe l’ideale: PureActive Intensive 3 in 1 Anti-Punti Neri SkinActive è detergente, scrub e maschera e con la sua formulazione con argilla nera contiene tutto il potere di tre diverse difese anti punti neri in un solo prodotto, per offrire un incarnato fresco, liscio, con meno imperfezioni e senza antiestetiche lucidità.
Può essere usato ogni giorno come detergente e scrub delicato e fino a tre volte a settimana come maschera. Grazie alla sua formula arricchita con ingredienti dalle proprietà antibatteriche agisce sui punti neri evitando che peggiorino diventando brufoli. Nello specifico la crema detergente contiene:
- acido salicilico, dalle proprietà antibatteriche ed esfolianti;
La presenza di questi attivi permette alla crema detergente anche di ridurre i segni causati dalle imperfezioni e di lasciare sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza. Infine, come regola generale, sarebbe meglio seguire poche semplici regole di vita che aiutano a ridurre lo stress ossidativo della pelle: esercizio fisico regolare, dormire a sufficienza, mangiare molta frutta e verdura, fumare meno e ridurre l’esposizione solare.

Tutto quello che vuoi sapere su punti neri e come rimuoverli

I nostri prodotti per eliminare i punti neri