giovane ragazza dal viso disteso con le mani sulle tempie

Elimina i Punti Neri sulle Guance Senza Lasciare Segni

Punti neri sulle guance? Scopri tecniche e consigli per eliminare i punti neri sulle guance senza rovinare la tua pelle. Leggi per sapere di più!

Elimina i Punti Neri sulle Guance Senza Lasciare Segni

Anche tu lotti costantemente con i punti neri sulle guance e non sai come fare per liberarti di questo fastidioso inestetismo? Vuoi dire loro addio per sempre ma già ne hai provate tante, oppure hai paura che si formino segni e cicatrici indelebili sul viso o semplicemente sei alle prime armi e non sai qual è il modo migliore per affrontare e risolvere, finalmente, questo problema? Abbiamo la soluzione, anzi le soluzioni, giuste per te!

Perché hai i punti neri?

I punti neri sulle guance e sulla zona T del viso (ossia fronte, mento e naso) sono più comuni durante l’adolescenza e in caso di squilibri ormonali, pelle grassa o a tendenza acneica o se si ha uno stile di vita disordinato, un’alimentazione non regolare e ricca di zuccheri o anche, più semplicemente, in caso di un non appropriato apporto di idratazione durante il giorno. Il “segreto” che porta alla formazione dei punti neri è la presenza di impurità cutanee in prossimità dei follicoli piliferi della pelle. Il sebo rilasciato da questi ultimi si unisce alle cellule morte presenti sul viso (in cui si trovano anche dei pigmenti di melanina) e crea un composto che, a contatto con l’aria, si ossida, assumendo una colorazione scura e dando luogo, così, ai punti neri. Questo fastidioso inestetismo può regredire e scomparire (in casi più unici che rari), o anche durare a lungo oppure ancora peggiorare e passare a uno stato infiammatorio a causa dei batteri presenti normalmente sulla pelle.

Punti neri sulla guance addio: ecco come combatterli (e vincere)

Vuoi chiudere il capitolo punti neri semplicemente schiacciandoli? No, questo gesto è assolutamente da evitare, così facendo potrebbero restare segni e cicatrici sul viso, la zona potrebbe infettarsi (perché le dita fungono da vettore per i batteri) e, inoltre, non agiresti assolutamente contro la formazione di nuovi punti neri perché non risolvi all’origine le cause che ne hanno favorito la comparsa e, quindi, altri ancora potrebbero formarsi.
Per liberarti dei punti neri su guance o zona T del viso, hai bisogno di un prodotto che: purifichi la pelle, elimini le tossine e le cellule morte, assorba il sebo in eccesso e non sia troppo aggressivo per l’epidermide, ossia rispetti il film idrolipidico del viso. Quali sono i prodotti migliori per combattere i punti neri sulle guance?
Guarda l’INCI dei cosmetici e cerca quelli arricchiti con acido salicilico (dall’effetto antibatterico e utile per ridurre i rossori della pelle), zinco (ha un’azione sebo-regolatrice e rimuove le impurità) o, ancora, carbone vegetale (sostanza di origine naturale utile per purificare la pelle, serve infatti a rimuovere le impurità e ad assorbire il sebo in eccesso, attenuando così l’effetto lucido della pelle).
Per aiutarti nella lotta contro i punti neri, Garnier ha creato per te la linea Pure Active, una gamma di prodotti specificamente studiati per rimuovere i punti neri, anche quelli più ostinati!

Garnier Pure Active 3 in 1 Carbone: il prodotto che è al contempo un gel detergente per rimuovere le impurità, uno scrub contro i punti neri ostinati e anche una maschera se lasciato in posa per 5 minuti. Una soluzione ideale per ridurre il sebo in eccesso, attenuare l’effetto lucido tipico della pelle grassa e prevenire la comparsa dei punti neri;
Garnier Pure Active Cerotti Contro I Punti Neri: piccoli e pratici cerotti che con un’applicazione di soli 15 minuti assorbono le impurità tipiche della zona T regalando un viso libero da imperfezioni, liscio e dall’effetto matte;
Garnier Pure Active Intensive Peel Off Anti Punti Neri: una maschera che aiuta a pulire i follicoli piliferi rimuovendo sebo in eccesso, cellule morte e altre impurità che favoriscono la formazione dei punti neri. La maschera ha un effetto assorbente grazie all’azione del carbone vegetale ed è inoltre arricchita con acido salicilico, dal potere antibatterico, così il viso torna a respirare e non presenterà più quell’effetto lucido;
Garnier Pure Active Gel Detergente Carbone: il gel combina l’azione dell’acido salicilico al carbone vegetale con la carica antiossidante degli estratti di mirtillo, un mix letale per i punti neri sulle guance che ti aiuterà a dire addio a imperfezioni e indesiderati inestetismi!

Tutto quello che vuoi sapere su punti neri e come rimuoverli