Donna pensierosa Donna pensierosa

Pelle grigia e spenta: illuminala senza make up

Investire sull’idratazione del viso è importante, specie se ami sfoggiare un look fresco e naturale. Come contrastare la pelle grigia e spenta? Con la routine adatta (alla lavanda o all’acqua di rose)!

Pelle del viso spenta: ritrova la tua luce

Un make up ben fatto ha il potere di farci sentire a nostro agio in ogni situazione: le cose cambiano, però, dopo esserci struccate, quando la pelle rivela tutte le sue fragilità e i suoi difetti. Dai punti neri alle macchie cutanee, dalle occhiaie ai rossori: sfoggiare una cute uniforme, morbida e levigata, molto spesso, resta solo un sogno che si infrange davanti allo specchio. Un make up troppo coprente, del resto, può peggiorare la situazione, ostacolando la traspirazione e favorendo, in alcuni casi, la formazione di impurità e comedoni. La scelta dei prodotti struccanti, non a caso, è molto importante, per non parlare delle creme e delle maschere di bellezza. Quali sono i prodotti efficaci per la pelle del viso spenta, assetata e ricca di imperfezioni? Ecco qualche suggerimento.


Pelle luminosa anche dopo il make up

L’igiene quotidiana – e la rimozione del make up, di conseguenza – gioca un ruolo cruciale nella bellezza e nel benessere della pelle. Il segreto, oltre alla costanza, è scegliere prodotti delicati e studiati per rispondere ai problemi specifici della pelle. Se il tuo cruccio è la pelle del viso spenta e un colorito poco vitale, fra i tuoi alleati c’è sicuramente l’acqua di rose: un segreto di bellezza già noto e apprezzato dalle nostre nonne, oggi protagonista di prodotti cosmetici innovativi. Come l’acqua micellare Skin Active di Garnier, pensata per struccare, detergere e illuminare al tempo stesso.


La routine per la pelle grigia e spenta

Pulire il viso col detergente adatto è un gesto quotidiano che offre i risultati cercati. Da solo, tuttavia, può non bastare per risvegliare la naturale luminosità della pelle, specie nei periodi in cui è più stressata, soggetta ad arrossamenti e all’accumulo di scorie e di sebo. I laboratori Garnier hanno elaborato efficaci soluzioni per donare comfort alla pelle opaca e dall’aspetto asfittico. Che ne dici, ad esempio, di premiare la tua pelle – e le fatiche che deve affrontare ogni giorno, reagendo allo stress ambientale e alle altre minacce – con un boost di idratazione? Se senti che “tira” e ti sembra secca e arrossata, puoi intervenire all’istante con la maschera in tessuto Hydra Bomb di Garnier, un vero e proprio concentrato di attivi nutrienti, idratanti e rigeneranti fra cui l’olio di cocco e l’acido ialuronico dalle proprietà rimpolpanti.

Su viso, collo e décolleté puoi applicare anche l’olio levigante di Garnier Bio, da aggiungere alla tua crema idratante o da massaggiare direttamente sulla cute. Provalo la mattina o la sera per rigenerare la pelle e per migliorarne l’elasticità. Se adori la lavanda – bio, in questo caso – puoi concederti anche la crema rimpolpante, la crema antirughe e il contorno occhi antietà della stessa linea: la pelle grigia e spenta ti ringrazierà con un colorito più fresco e con una nuova morbidezza.

I prodotti consigliati