pulizia viso pulizia viso fai da te

Scopri passaggi e prodotti per la pulizia del viso

La pulizia del viso quotidiana non è mai stata così semplice: ecco prodotti e passaggi per avere una pelle sempre morbida e luminosa!

Mai rinunciare alla pulizia del viso: ecco perché

Il primo step per una pelle perfetta e luminosa? Una corretta pulizia del viso quotidiana fatta di pochi semplici gesti ma attuati con i prodotti giusti. Cellule morte, batteri, sudore, polvere, smog e make-up rendono il colorito spento e opaco e possono portare alla comparsa di fastidiosi brufoletti e punti neri. La pelle che non respira infatti tende a formare imperfezioni, per questo una corretta detersione del viso è il primo passo verso una pelle pulita, sana e senza impurità. Mattina e sera la pelle va pulita per rimuovere residui di sebo e ogni traccia di trucco, perché solo così potrà respirare e mantenersi luminosa. Vediamo allora quali sono i prodotti e gli step giusti per una pulizia del viso fai da te impeccabile!


Pulizia del viso ecco gli step per avere sempre una pelle luminosa

Se la pelle non respira il rischio imperfezioni è sempre molto alto. Smog, stress e mascherina impediscono alla pelle una corretta ossigenazione, motivo per il quale è fondamentale liberare i pori e lasciarla respirare; in che modo? Con una corretta pulizia mattina e sera.
La pulizia del viso della mattina serve per rimuovere sebo in eccesso e le impurità depositatesi durante la notte; per farlo basterà passare un dischetto con un po’ di acqua micellare illuminante all’acqua di rose, una super novità nel settore delle acque micellari perché unisce l’efficacia della tecnologia micellare al potere illuminante dell’acqua di rose.
La sua formula ipoallergenica è adatta a tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili, ed è particolarmente indicata per quelle spente e ingrigite dallo stress degli impegni quotidiani. Quest’acqua micellare deterge e allo stesso tempo dona luce grazie alla presenza dell’acqua di rose rendendo la pelle incredibilmente più luminosa.
La sera bisogna ricordarsi di non andare mai a letto senza prima aver rimosso make-up e impurità dal viso. Passare il dischetto con acqua micellare è importante anche se non avete fatto ricorso al make-up, perché polvere, smog e impurità si depositano comunque. La pulizia del viso può essere attuata con un semplice gesto: basta un dischetto imbevuto di acqua micellare tutto in 1, un prodotto eccezionale adatto anche alle pelli sensibili, che con un gesto delicato e senza bisogno di risciacquo pulisce e lenisce.


Quali i gesti essenziali della pulizia del viso fai da te: i consigli dell’esperto

Per la pulizia della pelle del viso mattina e sera servono pochi gesti, come dimostra anche il tutorial di Garnier.
Per una corretta pulizia del viso, però, servono i prodotti giusti, da scegliere secondo i bisogni e le caratteristiche della propria pelle. Con Find your match in pochi minuti potrete capire le esigenze della vostra pelle e scegliere così i cosmetici giusti. Per il resto ecco alcuni suggerimenti utili e gli errori da evitare per una corretta pulizia del viso. "Evitate qualsiasi schiacciamento di brufoletti o punti neri e lasciate perdere i classici bagni di vapore che, se da una parte aprono i pori e, in alcuni casi, permettono di pulire in profondità, è anche vero che se non si è certi della tipologia di pelle potrebbero solo peggiorare la situazione", spiega la dermatologa Maria Rosa Gaviglio. Questi i passaggi principali:
- Iniziate con dell'acqua micellare, un prodotto che deterge come un latte ma possiede anche le proprietà astringenti e lenitive del tonico.
- Proseguite con un esfoliante (ma solo se avete una pelle grassa o impura).
- Completate la vostra beauty routine con una maschera idratante, dopo di che, richiudete i pori con acqua molto fredda.
"A seconda del tipo di pelle, più secca oppure più grassa, si decide come intervenire: in questo caso non si può stabilire a priori e con certezza se siano meglio due volte alla settimana oppure due volte al mese. Quel che è certo è che deve essere un'abitudine metodica perché risulti efficace: se decido che il mercoledì sera lo dedico a me stessa, ad esempio, devo riuscire a ritagliarmi del tempo tutte le settimane. La nostra pelle ha bisogno di costanza per essere educata al meglio", sottolinea la dottoressa Gaviglio. Ci sono dei momenti in cui, però, vale fare un'eccezione alla regola, come in ferie o durante i cambi di stagione.
"L'acqua micellare è la scelta migliore che si possa fare per la pulizia della pelle: un gesto smart e veloce, delicato ed energico allo stesso tempo: pulisce a fondo, non altera il film idrolipidico della pelle e in un solo gesto elimini residui di trucco e sebo", continua la dermatologa.
La maschera idratante offre quindi un aiuto in più: "Una pelle normale o secca ha bisogno anche di una buona dose di idratazione ed è quindi consigliabile farsi aiutare dalla maschera un paio di volte alla settimana", conclude la dottoressa Gaviglio. Per farlo però bisogna prestare attenzione a scegliere la maschera giusta a seconda del tipo di pelle: la pelle mista, infatti, necessita di attenzioni diverse a seconda del periodo e delle zone, per cui è necessario valutare le sue reali necessità, proprio come per la pelle grassa, che difficilmente richiederà un boost d'idratazione.  

Avere una pelle sempre giovane e luminosa è possibile e il primo gesto di cura passa attraverso la pulizia del viso. Fate respirare la pelle del viso, visitate la pagina delle acque micellari di Garnier e scoprite quella più adatta alle vostre esigenze.

Scopri l’Acqua Micellare Garnier