Detersione viso

Pulizia del Viso a Casa: Tutti i Passaggi da Fare

La pulizia del viso fai da te non è mai stata così semplice: scopri gli step da seguire, quali prodotti usare e ogni tempo quanto farla. Leggi ora!

Pulizia del Viso a Casa: Tutti i Passaggi da Fare

Ecco tutto quello che devi sapere per fare la pulizia del viso a casa: gli step da seguire, quali prodotti usare e ogni quanto farla

COME FARE LA PULIZIA DEL VISO A CASA

Cellule morte, batteri, sudore, polvere, smog e make-up rendono il nostro colorito spento e opaco e portano alla comparsa di fastidiosi brufoletti e punti neri. La detersione del viso è il primo passo verso una pelle pulita, sana e senza impurità: la mattina per eliminare i residui di sebo e la sera per togliere ogni traccia di make-up.
Per quanto sia bello concedersi dei trattamenti fra terme e centri benessere, niente è più appagante e rilassante del prendersi cura di sé nella tranquillità e semplicità di casa: ci si può dedicare un pomeriggio intero provando per esempio ad abbinare la maschera per il viso a un buon libro e tè caldo. Se invece il tempo a disposizione è un po’ meno, nessun problema: esistono prodotti creati per avere un ottimo risultato anche in pochi minuti . Vediamo le regole d’oro per effettuare un’adeguata pulizia del viso a casa.

I GESTI ESSENZIALI DELLA PULIZIA DEL VISO FAI DA TE

"Evitate qualsiasi schiacciamento di brufoletti o punti neri e lasciate perdere i classici bagni di vapore che, se da una parte, aprono i pori e, in alcuni casi, permettono di pulire in profondità, è anche vero che, se non si è certi della tipologia di pelle, potrebbero solo peggiorare la situazione", spiega la dermatologa Maria Rosa Gaviglio. Iniziate con dell'acqua micellare, un prodotto che deterge come un latte ma possiede anche le proprietà astringenti e lenitive del tonico, proseguite con un esfoliante (ma solo se avete una pelle grassa o impura) e completate la vostra beauty routine con una maschera idratante.

OGNI QUANTO FARE LA PULIZIA DEL VISO A CASA

"A seconda del tipo di pelle, più secca oppure più grassa, si decide come intervenire: in questo caso non si può stabilire a priori e con certezza se siano meglio due volte alla settimana oppure due volte al mese. Quel che è certo è che deve essere un'abitudine metodica perché risulti efficace: se decido che il mercoledì sera lo dedico a me stessa, ad esempio, devo riuscire a ritagliarmi del tempo tutte le settimane. La nostra pelle ha bisogno di costanza per essere educata al meglio", sottolinea la dottoressa Gaviglio. Ci sono dei momenti in cui, però, vale fare un'eccezione alla regola, come in ferie o durante i cambi di stagione.
Detergi la pelle con l'acqua micellare: "L'acqua micellare è la scelta migliore che si possa fare per la pulizia della pelle: un gesto smart e veloce, delicato ed energico allo stesso tempo: pulisce a fondo, non altera il film idrolipidico della pelle e in un solo gesto elimini residui di trucco e sebo", continua la dermatologa.
Un aiuto in più dalla maschera idratante: "Una pelle normale o secca ha bisogno anche di una buona dose di idratazione ed è quindi consigliabile farsi aiutare dalla maschera un paio di volte alla settimana", conclude la dottoressa Gaviglio.

Per farlo però bisogna prestare attenzione a scegliere la maschera giusta a seconda del tipo di pelle: la pelle mista infatti necessita di attenzioni diverse a seconda del periodo e delle zone, per cui è necessario valutare le sue reali necessità, proprio come per la pelle grassa.

LE 5 REGOLE FONDAMENTALI PER LA PULIZIA DEL VISO FAI DA TE A CASA

1. Regolarità
Che sia un rito prolungato o solo una coccola extra inserita tra i mille impegni, la pulizia della pelle va fatta con regolarità. Pulizia infatti significa un viso più bello.
2. Scelta dei prodotti giusti
A decidere quali sono i prodotti più giusti per una pulizia del viso fatta in casa è la nostra pelle: costruite una beauty routine personalizzata. Per la pulizia del viso con punti neri, per esempio, è consigliato il gel detergente esfoliante di Garnier che purifica i pori in profondità.
3. Rimozione dei residui di trucco e detersione
Non solo prima di procedere, ma ogni sera è necessaria la rimozione del make-up e una detersione profonda, grazie anche a maschere e prodotti esfolianti. Servono detergenti delicati che contengano i principi attivi più adatti per la tipologia di pelle da trattare: purificanti per pelli miste o grasse o idratanti per pelli secche.
4. Massaggiare
Durante la detersione del viso, applicate un lieve massaggio, perché aiuterà a rilassare la pelle: alla fine della pulizia il viso sarà più morbido e visibilmente rilassato.
5. Maschera
Non dimenticate dopo la pulizia di applicare una maschera purificante. Molto indicata per trattare imperfezioni e punti neri è la maschera Intensive Peel Off di Garnier, un prodotto che contrasta il sebo in eccesso e dona un effetto matte.

La beauty routine migliore non sarà uguale per tutte: a ogni tipo di pelle corrispondono infatti esigenze diverse. Attenzione quindi a scegliere prodotti per la pulizia specifici. Garnier offre risposte e prodotti qualunque sia la necessità della tua pelle.