Ragazza con cerotto punti neri sul naso Ragazza con cerotto punti neri sul naso

Per una Pelle Perfetta, i Rimedi per Combattere i Punti Neri

Desideri una pelle liscia e pulita senza imperfezioni? Scopri pro e contro dei rimedi consigliati da Garnier e scegli quale preferisci. Scopri di più!

Per una Pelle Perfetta, i Rimedi per Combattere i Punti Neri

Sei a caccia di rimedi per i punti neri? Sei approdata sulla pagina giusta, scopriamo quali sono i trattamenti più consigliati per sbarazzarci di questo inestetismo e far apparire la pelle sana e luminosa.


Punti neri: breve identikit del nemico

I punti neri, meglio noti come “comedoni aperti”, sono dei pori della pelle occlusi da sebo, cellule morte e altri microorganismi che entrano in contatto con l’aria e si ossidano, assumendo così quella tipica colorazione nera. Sono più frequenti sulla pelle grassa o a tendenza acneica, a causa della seborrea, ma anche stress, cattiva alimentazione, squilibri ormonali, poca pulizia del viso e skincare routine “sbadate” possono provocare la fuoriuscita dei punti neri pure sulle pelli più secche e sensibili. Lo zampino del sebo, infine, rende più comune questo inestetismo sulle aree del viso più ricche di ghiandole sebacee, ossia la cosiddetta zona T (naso, fronte e mento). Questo breve identikit ci è utile per capire il segreto del successo dei rimedi contro i punti neri: la pulizia del viso. Per farlo non è necessario un grosso impiego di “mezzi e di uomini”, ti basta anche solo scegliere una soluzione 3 in 1 che funga da gel, maschera e scrub come Pure Active 3 in 1 di Garnier.


Punti neri: i rimedi, naturali e non

Contro i punti neri i rimedi si focalizzano essenzialmente sulla pulizia, sia con un’azione mirata e specifica che con una di più ampio raggio; queste soluzioni sono volte a rimuovere l’eccesso di sebo oltre ai residui cellulari e batterici dal viso così da evitare che nuovo materiale possa depositarsi nei pori della pelle, occluderli e dare luogo alla formazione di nuovi comedoni aperti.


Rimedi naturali per rimuovere i punti neri: pro e contro

Per pulire il viso in modo naturale ed evitare la formazione di nuovi comedoni aperti, puoi ricorrere ai seguenti rimedi naturali per punti neri:
- Argilla bianca: è una delle soluzioni più consigliate al quesito su come togliere i punti neri dal naso con rimedi naturali. L’argilla, infatti, ha proprietà dermopurificanti ed esfolianti e aiuta a ristabilire il normale equilibrio idro-lipidico della cute. Come quella contenuta dal gel 3 in 1 Pure Active di Garnier che, grazie alle sue qualità ammorbidenti e assorbenti, è in grado di ridurre la lucidità della pelle.
- Carbone: fra i rimedi per i punti neri più gettonati, rientra senza dubbio il carbone. È una sostanza molto apprezzata per le sue proprietà purificanti, in quanto riesce a catturare tutti gli elementi di scarto della pelle così da pulire a fondo la cute. Controindicazioni: non ci sono particolari controindicazioni, se non relative alla difficoltà di rimozione e alla possibilità di sporcare gli indumenti quando si stende il prodotto sul viso. Garnier ha creato per te anche i Cerotti Contro i Punti Neri in carbone attivo, così puoi raggiungere un risultato immediato sulla zona T grazie alle proprietà purificanti del carbone e non correre il rischio di sporcarti;
- Estratto di mirtillo: ricco di vitamina E e antiossidanti, questo principio attivo ha proprietà rigeneranti e riparatrici. Può ridurre il sebo in eccesso e svolgere un’azione lenitiva ed è contenuto per esempio nel gel detergente 3 in 1 al carbone Pure Active di Garnier. Utilizzato mattina e sera questo prodotto è in grado di trattare i punti neri rimuovendo il sebo in eccesso lasciando la pelle più liscia e uniformata.


Rimedi per togliere i punti neri: i pro e i contro di quelli chimici e manuali

Come rimedio accessorio o alternativo ai rimedi naturali per rimuovere i punti neri, puoi provare anche queste altre soluzioni.
- Farmaci per uso topico: sono diversi i farmaci per uso topico che possono essere usati come rimedi per i punti neri sul naso, mento e fronte e servono a ridurre l’eccesso di sebo e a purificare la pelle. Puoi ricorrere a questa soluzione solo dopo consulto medico, dal medico di famiglia o dal dermatologo, e le controindicazioni variano a seconda dei principi attivi utilizzati, per cui è meglio leggere bene il bugiardino prima dell’uso;
- Acido salicilico e acido glicolico: I prodotti della linea Pure Active di Garnier contengono acido salicilico e possono essere utilizzati quotidianamente per il trattamento delle imperfezioni della pelle. I prodotti di questa gamma sfruttano le proprietà antibatteriche di questo ingrediente per rimuovere sporco e impurità dalla pelle e trattare i punti neri, evitando la loro ricomparsa.
- Estrattore di Punti neri: è uno strumento manuale che viene impiegato solitamente nei centri estetici e prevede l’estrazione dei singoli comedoni aperti. L’estrattore può anche essere acquistato e utilizzato a casa, ma è comunque meglio lasciar eseguire questa operazione ai professionisti del settore per ottenere dei risultati ottimali. Controindicazione: sebbene rientri fra i più efficaci rimedi punti neri del naso, della fronte e del mento, il suo uso permette di eliminare solo i comedoni aperti già presenti e non garantisce alcuna azione preventiva contro la formazione di nuovi punti neri.
Trattare i punti neri è possibile, segui i consigli di Garnier e scopri tutti i rimedi per questo tipo di imperfezioni scegliendo i prodotti più adatti alla tua skincare routine quotidiana. Grazie a Garnier potrai dire addio ai punti neri!

Tutto quello che vuoi sapere su punti neri e come rimuoverli

I prodotti consigliati