Ragazza con cerotti contro i punti neri sul naso Ragazza con cerotti contro i punti neri sul naso

Come Funzionano i Cerotti Contro i Punti Neri?

Viso coperto da imperfezioni? Basta schiacciare e premere, deponi le armi e scegli i cerotti punti neri. funzionano davvero? E come si usano? Vediamo nel dettaglio perché devi smettere immediatamente di spremere e schiacciare e passare invece ai cerotti contro i punti neri.

Cerotti punti neri funzionano?

I cerotti per i punti neri funzionano? Spoiler: la risposta è sì. Perché? Per capirlo, dobbiamo ricordarti brevemente cos’è che porta alla formazione di questo fastidioso inestetismo. I punti neri sono chiamati anche comedoni aperti: il poro della pelle interessato da questo difetto si riempie di grasso, cellule morte e batteri e resta, appunto, aperto. Diventa, quindi, una sorta di concentrato di impurità che si scuriscono perché il contatto con l’aria le ossida. Ed è così che si forma il punto nero. Tutto il corpo può essere interessato dalla presenza di comedoni aperti, ma la zona più colpita, nonché quella più visibile, è il viso. Perché? I motivi sono diversi, la pelle è più ricca di ghiandole sebacee (soprattutto la zona T, ossia naso, fronte e mento), entra più facilmente in contatto con agenti esterni e sporcizia (banalmente, come le mani sporche o il cellulare) e viene trattata più facilmente con prodotti non adatti. A questo punto prodotti non adatti possono stimolare la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee e favorire così la formazione dei punti neri.


Come funzionano i cerotti contro i punti neri, in pratica?

Quando applichi i cerotti per togliere i punti neri aiuti a regolare il grasso prodotto dalle ghiandole sebacee e a purificare la pelle, non solo dal sebo, ma anche dalle altre impurità presenti nella zona colpita dai comedoni aperti. Il tutto con un’azione specifica e mirata. Come avviene questa operazione? I Cerotti Contro i Punti Neri di Garnier sono degli speciali patches con carbone vegetale, ingrediente noto per le sue proprietà purificanti e sebo-assorbenti, che ti aiutano a eliminare i punti neri e a ridurre l’effetto lucido della pelle grassa in soli 15 minuti. Basta applicare il cerotto e aspettare che il prodotto agisca; la sua azione infatti regola il sebo e pulisce la pelle, elimina cioè alla base le cause che portano alla formazione dei punti neri. Ecco perché i cerotti sono utili da impiegare anche come rimedio preventivo.


Come usare i cerotti per i punti neri?

Sembra un sogno: basta un cerotto e il punto nero va via: ma come usare i cerotti contro i punti neri? È molto semplice.
●Lava il viso e asciugalo bene;
●Prendi un cerotto contro i punti neri di Garnier (ogni confezione contiene 4 cerotti);
●Applica il cerotto sulla fronte, sul naso o sul mento avendo cura di far aderire la superficie in modo uniforme sull’area da trattare;
●Imposta il timer a 15 minuti e aspetta;
●Rimuovi delicatamente il cerotto punti neri e goditi la sensazione di una pelle dall’effetto matte e una grana più compatta e sana senza pori dilatati e aperti!

Come hai visto, applicare i cerotti contro i punti neri è una vera passeggiata. In breve tempo, puoi risolvere questo odioso inestetismo senza rischi per la pelle e senza la paura di lasciare cicatrici o segni permanenti come quando invece ti accanisci a schiacciare i punti neri!

Il prodotto consigliato

Tutto quello che vuoi sapere su punti neri e come rimuoverli