capelli crespi capelli crespi

Capelli crespi: cosa fare per evitarli

L’effetto crespo può essere una vera tragedia. Scopri le cause dei capelli crespi e qualche consiglio utile per avere una capigliatura sempre morbida e lucente.

Consigli utili per evitare i capelli crespi

Per contrastare l'effetto crespo, è necessario idratare e nutrire adeguatamente i capelli così da limitare gli (odiosi) effetti dell'umidità sulla chioma. Per chi tra noi ha i capelli ricci o secchi, l'umidità ha un solo significato: l'effetto crespo! Ma cosa fare se la chioma appare stopposa, spenta e difficile da pettinare? Ebbene la parola chiave è idratare, così che il capello risulti nutrito, più forte e capace di difendersi dalle aggressioni esterne. Il prodotto adatto potrebbe essere Fructis Hydra Liss 10 in 1, il trattamento che svolge 10 azioni in un solo prodotto perché idrata, ripara, protegge dal calore, non appiccica, ammorbidisce e allo stesso tempo svolge un’azione anti-crespo, anti-umidità, anti-rottura e anti-doppie punte. Non solo: non lascia residui e non appesantisce!


Capelli crespi: le cause

Poiché sono porosi, i capelli sono in grado di assorbire l'umidità che c'è nell'aria, una capacità che varia in base all'integrità della cuticola, ovvero del rivestimento esterno del capello. Se nelle chiome in buono stato e forti la cuticola è compatta e impedisce l'accesso dell'umidità nel fusto del capello, d'altro canto il ricorso a trattamenti chimici, l'utilizzo eccessivo di piastre, phon e arricciacapelli nonché l'impiego di prodotti non adatti alle proprie esigenze possono disidratare e sfibrare la chioma, causando un innalzamento della cuticola che rende il capello più poroso e maggiormente predisposto ad assorbire l'umidità e a diventare crespo.


Scopri i rimedi per i capelli crespi

Per contrastare l'effetto crespo, sia nel caso di capelli ricci che lisci, è necessario dedicare alla chioma attenzioni e cure particolari, a partire dalla scelta dei prodotti per la detersione dei capelli. Tra i prodotti arricchiti con ingredienti di origine naturale più efficaci rientrano senza dubbio quelli con il cocco, un frutto ricco di vitamine, minerali ed altri nutrienti preziosi per rendere la chioma forte e luminosa. A differenza del latte di cocco, poi, in caso di capelli crespi può risultare particolarmente efficace la crema di cocco, più densa e concentrata poiché composta da meno acqua, come quella contenuta nello shampoo Fructis Hydra Liss Fructis Coconut Liss, che sfrutta i preziosi benefici della crema di cocco per accentuare il volume naturale dei capelli senza appesantire la chioma.
Gli accorgimenti per contrastare l'effetto crespo iniziano già sotto la doccia: per favorire l'apertura delle cuticole e lasciare che il prodotto abbia un’azione intensa, bagna i capelli con acqua tiepida o calda, quindi massaggia accuratamente il prodotto dalle radici fino alle punte.
Risciacqua poi lo shampoo con acqua fredda per indurre le cuticole a chiudersi e agevolare così una migliore protezione della struttura interna del capello dalle “infiltrazioni” di umidità.


Come asciugare i capelli crespi

Per asciugare i capelli ricci crespi, innanzitutto è bene evitare di stressare la chioma frizionando i capelli bagnati con l'asciugamano. Piuttosto, è consigliabile asciugare l'acqua in eccesso tamponando delicatamente le lunghezze. Mantenendo il phon ad una distanza di almeno 10/15 cm dalla chioma, impugna l'estremità di una ciocca e passa il getto d'aria calda sulle radici.
Per asciugare le punte invece, stringi la ciocca a metà lunghezza. In questo modo, eviterai che i capelli subiscano un'asciugatura aggressiva, sparpagliandosi in modo disordinato.
Un consiglio in più? Prova ad usare una spazzola con setole naturali: essendo composta anch'essa di cheratina (ovvero dello stesso componente strutturale dei capelli) districherà la chioma in modo delicato senza causare sfregamenti troppo aggressivi, come invece può accadere utilizzando le spazzole con dentini di plastica o metallo.

_ _ _ _