Punti neri sulle labbra Punti neri sulle labbra

Tecniche e Consigli per Trattare i Punti Neri sulla Labbra

Punti neri sulle labbra: a questo inestetismo non c’è davvero limite! Fatto salvo per il palmo delle mani e dei piedi, i comedoni aperti (altro nome dato ai punti neri) possono colpire qualsiasi punto del corpo e del viso. Ma come si trattano quando sono le labbra e il contorno labbra a essere interessate dai punti neri? Vediamolo subito

Punti neri labbra e contorno labbra: perché si formano

Punti neri e labbra, le cause che portano alla loro formazione possono essere diverse: dall’eccesso di sebo, dall’uso di prodotti per il viso comedogeni alla mancanza di pulizia del volto, al far entrare in contatto la zona del contorno labbra con le mani sporche o col cellulare o con federe e asciugamani non puliti. Sporco, batteri e sebo si accumulano nel poro pilifero otturandolo letteralmente.


Come trattare un punto nero sul labbro?

Se ti chiedi “come trattare un punto nero su un labbro”, sei nel posto giusto. Ricorda che la zona del contorno labbra è delicata e molto irrorata di capillari, per cui non ti conviene provare a premere il punto nero del labbro perché potresti peggiorare la situazione o lasciare un segno assolutamente antiestetico, oltre a creare terreno fertile per nuovi punti neri Quando ti trovi a combattere con questo inestetismo devi cercare di esfoliare delicatamente l’area così da eliminare le cellule morte della pelle e ammorbidire i punti neri delle labbra. Così facendo favorirai infatti la naturale risoluzione del comedone aperto.
Vediamo allora i consigli pratici per trattare i punti neri dal contorno labbra e per evitare che se ne formino di nuovi.
- Usare prodotti arricchiti con Acido salicilico: i prodotti arricchiti con acido salicilico aiutano a liberare la pelle da cellule morte e batteri e permettono di regolare il sebo in eccesso sul viso. Riducendo le cause che provocano la formazione dei punti neri sulle labbra, si previene la formazione di nuovi comedoni aperti e si riducono quelli già presenti. In commercio puoi trovare diverse soluzioni studiate per trattare i punti neri che sono arricchite proprio con l’acido salicilico, come il 3 in 1 al carbone di Garnier: il gel anti-punti neri con proprietà antibatteriche che agisce efficacemente nel rimuovere i comedoni aperti presenti;
- Struccanti e detergenti: se i punti neri sulle labbra sono causati da batteri e cellule morte, puoi immaginare quanto sia essenziale pulire l’area del contorno labbra. Fallo almeno due volte al giorno e struccati ogni sera prima di andare a dormire, magari utilizzando l’acqua micellare di Pure Active specifica per le pelli con imperfezioni. Solo se rispetti una rigorosa pulizia del viso quotidiana, avrai la certezza di prevenire la formazione di nuovi comedoni aperti e aiuterai a non far peggiorerai quelli presenti (potrebbero peggiorare e dar luogo a fenomeni di pelle a tendenza acneica, per esempio);
- Cosmetici non comedogeni: per tenere la pelle pulita e libera dal grasso, ti consigliamo di usare cosmetici per il viso non comedogeni. Make-up e creme troppo oleose potrebbero infatti peggiorare l’aspetto dei punti neri delle labbra. Fai attenzione soprattutto al balsamo labbra: leggi gli ingredienti e scegli quelli adatti a te;.

Quando compaiono punti neri sulle labbra, la cosa più importante è trattare la pelle con i prodotti adatti. Mai ricorrere quindi alla rimozione meccanica soprattutto in una zona così delicata. Visita la sezione che Garnier ha dedicato ai punti neri e scopri tutte le novità adatte al tuo problema specifico.

Tutto quello che vuoi sapere su punti neri e come rimuoverli

Prodotti consigliati