tagli capelli fini tagli capelli fini

  

4 tagli che valorizzano i capelli fini,

Quello dei capelli fini è un problema che affligge molte donne: sensazione di sporco e di diradamento della chioma, oppure vita breve della piega appena fatta, o ancora capelli sottili e fragili molto sensibili all’elettricità statica, secchezza e sfibratura, ecco sono queste le più comuni preoccupazioni di chi ha i capelli fini.

Non è la quantità di capelli che manca: spesso i capelli fini sono numericamente superiori a capelli più spessi, ma il diametro è troppo piccolo (inferiore ai 50 micron). Per questo i capelli fini vanno curati con delicatezza riducendo i trattamenti aggressivi e le colorazioni permanenti.

Quali sono le acconciature che valorizzano chi ha i capelli fini?

Taglio corto e sbarazzino lanciato negli anni ’50, il pixie cut esalta la femminilità del volto e si addice a donne di tutte le età e a qualsiasi colore. Può essere realizzato con frangetta, microfrangia o frangia laterale più lunga, con ciuffi ribelli o punte sfilate. La nuova e più recente interpretazione lo vede ancora più  netto, corto e privo di sfrangiature.

Quello dei capelli fini è un problema che affligge molte donne: sensazione di sporco e di diradamento della chioma, oppure vita breve della piega appena fatta, o ancora capelli sottili e fragili molto sensibili all’elettricità statica, secchezza e sfibratura, ecco sono queste le più comuni preoccupazioni di chi ha i capelli fini.

Non è la quantità di capelli che manca: spesso i capelli fini sono numericamente superiori a capelli più spessi, ma il diametro è troppo piccolo (inferiore ai 50 micron). Per questo i capelli fini vanno curati con delicatezza riducendo i trattamenti aggressivi e le colorazioni permanenti.

Quali sono le acconciature che valorizzano chi ha i capelli fini?

Taglio corto e sbarazzino lanciato negli anni ’50, il pixie cut esalta la femminilità del volto e si addice a donne di tutte le età e a qualsiasi colore. Può essere realizzato con frangetta, microfrangia o frangia laterale più lunga, con ciuffi ribelli o punte sfilate. La nuova e più recente interpretazione lo vede ancora più  netto, corto e privo di sfrangiature.