Quanto crescono i capelli Quanto crescono i capelli

Quanto crescono i capelli e come accelerare il processo

Si può accelerare l'allungamento dei capelli? Sì, se impariamo a usare piccoli accorgimenti per prenderci cura della nostra chioma e non rovinare i capelli.

Quanto crescono i capelli e come accelerare il processo

Ricci, lisci, oppure ondulati, i capelli lunghi possiedono un fascino intramontabile e particolarmente sensuale, e l’idea di sfoggiare una bellissima chioma lunga e ben curata è il sogno di tutte le donne. Ma di quanti centimetri crescono solitamente i nostri capelli ogni mese?

Il ciclo di vita del capello ha un ritmo piuttosto breve e si rinnova continuamente: la crescita del capello è piuttosto soggettiva e variabile, e i tempi possono essere influenzati da diverse ragioni, quali le etnie, l’età, il sesso, i ritmi di vita quotidiani. Si stima comunque che i capelli crescano di circa 1 mm al giorno. Inoltre le statistiche dimostrano che la crescita è più rapida in estate a causa delle temperature più alte.

Resta il fatto che i nostri capelli sono costantemente sottoposti a stress, variazioni di clima, inquinamento e a tanti altri fattori che, insieme a un’alimentazione poco equilibrata o priva di sostanze nutritive, contribuiscono a indebolire la loro crescita: esistono trucchi o rimedi per accelerare il loro allungamento?

La risposta è sì! Niente stregonerie o soluzioni miracolose: per risvegliare la crescita dei capelli è necessario mettere in pratica poche semplici ed efficaci accortezze quotidiane.

Shampoo fortificante

Utilizzate uno shampoo fortificante specifico, ricordandovi di risciacquare accuratamente con acqua dolce priva di calcare. Così facendo, permetterete la giusta ossigenazione adatta a stimolare il microcircolo. Durante il lavaggio dovete fare attenzione a massaggiare bene la testa, picchiettando delicatamente la cute con un ritmo veloce, partendo dalla sommità del capo fino ad arrivare alla nuca.

Spazzolare con cura

Utilizzate una spazzola in fibre naturali (è preferibile quella in peli di cinghiale) e fate attenzione quando realizzate la piega: non avvicinate troppo il phon alla testa.

Non spazzolare i capelli bagnati

Evitate di spazzolare i capelli quando sono bagnati, perché risultano particolarmente fragili e delicati; attendete che siano asciutti, e se avete difficoltà a sciogliere i nodi utilizzate un balsamo dopo shampoo o un apposito spray sciogli-nodi.

Capelli liberi

Lasciate libera e fluente la vostra chioma il più possibile, senza costrizioni di fitte treccine o code strette da elastici in plastica o gomma; potete, invece, utilizzare una fascia per capelli che vi consentirà di realizzare una pettinatura graziosa, morbida e ordinata senza dover necessariamente sottoporre i vostri capelli allo stress.

Ridurre l’uso di piastre e arricciacapelli

Per ottenere ottimi risultati, cercate di evitare un utilizzo continuato di piastre e arricciacapelli che a causa dell’eccessivo calore potrebbero indebolire il capello e provocarne la rottura. Le migliori piastre sono realizzate in ceramica: non bruciano le punte e la temperatura non raggiunge livelli troppo elevati, così è possibile anche regolarne il calore a seconda dell’effetto che si desidera ottenere. Infine applicate un latte termo lisciante istantaneo che oltre a proteggere il capello dal calore fa in modo che la piastra scorra meglio su tutta la lunghezza del capello.