prurito cuoio capelluto prurito cuoio capelluto

Prurito al cuoio capelluto: da cosa dipende

Come mai spesso sentiamo un fastidioso prurito dopo aver lavato i capelli? Scopri tutte le cause e le soluzioni al prurito al cuoio capelluto.

Prurito al cuoio capelluto: da cosa dipende

Molte le possibili cause, una sola la conseguenza: il fastidioso prurito al cuoio capelluto. Posto che l’igiene di capelli e cute è la regola fondamentale per prevenirlo, dobbiamo comunque tenere a mente che non è l’unica soluzione. Bisogna innanzitutto scegliere sempre lo shampoo adatto e propendere per prodotti non aggressivi, perché altrimenti andremo ad incentivare proprio il fenomeno che in realtà vorremmo scongiurare. I lavaggi frequenti con lo shampoo sbagliato rischiano di seccare troppo la cute e di destinarvi al prurito continuo.

 

Attenzione all'abuso di prodotti

Soprattutto nel caso di capelli e cute grassa sarete tentati di lavare spesso e con prodotti altamente sgrassanti, cosa che innescherà conseguenze spiacevoli a cui però è facile porre rimedio, basta solo realizzarlo in tempo. Stesso discorso va fatto per l’abuso di lacche e spume quando vi dedicate allo styling: spruzzate con parsimonia, i prodotti migliori funzionano meglio in piccole quantità. In alcuni casi sarà anche consigliabile limitare l’uso degli accessori: non abusate di fasce molto strette, cappelli o foulard perché non fanno respirare la cute e favoriscono il proliferare di batteri.

 

Attenzione alle patologie

C’è però anche il prurito legato a condizioni patologiche di capelli e cuoio capelluto: combattete il prurito da forfora con i prodotti curativi giusti, in caso di dermatiti consultate un medico e non affidatevi a soluzioni fai da tè che possono peggiorare il problema. A volte il prurito al cuoio capelluto è solo la prima avvisaglia di un problema più complesso che va curato in tempo e con i mezzi giusti. Lo sapevate che anche lo stress può generare il prurito? Per non parlare dell’uso di prodotti sbagliati, soprattutto nel caso di reazioni allergiche alle tinte: fate sempre un test prima della tinta a casa o dal parrucchiere, prevenire è meglio che curare.

 Contatta gli esperti Garnier per approfondire l'argomento!