Ognuno deve fare la propria parte per mantenere il nostro pianeta pulito, verde e sicuro. Due tra gli elementi essenziali per garantire che la Terra rimanga un luogo per viverci? Risparmiare acqua e riciclare correttamente.

La buona notizia è che ci sono alcuni azioni veramente facili che possono fare una grande differenza. La maggior parte non richiede alcuno sforzo, altri sono decisamente divertenti e almeno uno ti farà sorridere!

Capitolo 1
NON SPRECARE ACQUA

Risparmiare acqua durante la routine mattutina è semplicissimo. E per fortuna, perché siamo a corto della nostra risorsa più importante: secondo l'agenzia di gestione ambientale ed energetica francese, la disponibilità mondiale di acqua rinnovabile diminuirà da 7.500 metri cubi per persona all'anno nel 1995 a 5.100 metri cubi per persona all'anno entro il 2015.

  • FACILISSIMO: CHIUDI IL GETTO DELLA DOCCIA MENTRE LAVI I CAPELLI

    Una volta che i capelli sono bagnati, chiudi il getto della doccia e concediti una coccola lunghissima senza alcun senso di colpa. Risparmierai anche sul riscaldamento dell’acqua.

  • FAI I CONTI = NON FARE IL BAGNO

    Evviva la doccia, niente bagno. I numeri parlano da soli. Un bagno consuma mediamente 150-200 litri di acqua, mentre una doccia ne richiede solo 30-70 litri.

Capitolo 2
ASSICURATI CHE L'HARDWARE DEL BAGNO SIA ECO-FRIENDLY

  • PERDITE: LE STATISTICHE RACCAPRICCIANTI

    Le perdite fanno sprecare enormi quantità di acqua. Un male per la bolletta e per l'ambiente, quindi tenete d'occhio le perdite e ispezionate regolarmente il vostro bagno. Fear Factor: se hai bisogno di motivazione, leggi le statistiche seguenti.

    -Rubinetto che perde: spreco fino a 120 litri al giorno
    -Gabinetto che perde: spreco fino a 600 litri al giorno, cioè il consumo medio giornaliero di acqua di una famiglia di quattro persone

  • PIÙ ARIA, MENO ACQUA

    Collegando un aeratore al rubinetto si può ridurre il consumo di acqua fino al 50%. In poche parole, immettendo aria si ottiene la stessa pressione con meno acqua. Abbastanza impressionante per un piccolo attrezzo che si avvita sul rubinetto in appena 30 secondi.

Capitolo 3
RICICLARE NON SOLO IN CUCINA

La maggior parte di noi fa attenzione a riciclare le confezioni in cucina, ma dovremmo essere altrettanto coscienziosi quando si tratta di bottiglie e cartoni sugli scaffali del bagno.

  • PLASTICA: CERCA IL TRIANGOLO

    Tutti gli imballaggi in plastica contrassegnati con un triangolo sono riciclabili, quindi assicuratevi che vadano nel contenitore giusto. Il numero al centro del triangolo indica il grado di riciclabilità e il tipo di plastica.

    Ad esempio:
    Il flacone di Fructis Shampoo
    è completamente riciclabile

  • CARTONE: SALVA UN ALBERO

    Come la maggior parte dei prodotti di carta, le scatole di cartone sono riciclabili. La carta ottenuta da carta riciclata è meglio della carta ottenuta dagli alberi. 

  • RICICLO CREATIVO: METTICI FANTASIA

    Divertiti ed esprimi la tua creatività dando al flacone vuoto di Fructis una seconda vita.

    Puoi creare un supporto per cellulare, un portapenne... Naturalmente con la supervisione di un adulto, è un'attività ideale da fare con i bambini quando non possono uscire a giocare perché piove.