Dormire capelli bagnati Dormire capelli bagnati

5 trucchi per trarre beneficio dal dormire con i capelli bagnati

Ti sveliamo 5 trucchi per trarre beneficio dal dormire con i capelli bagnati, così da approfittare della notte per sfoggiare un look strepitoso al mattino.

5 trucchi per trarre beneficio dal dormire con i capelli bagnati

Se è vostra abitudine andare a letto con i capelli completamente bagnati sappiate che non è una buona idea, sia nel periodo estivo sia in quello invernale: oltre ai mal di testa temporanei quando vi alzate dal letto, possono problemi di cervicale.

Il phon purtroppo è indispensabile, ma qualche trucco per andare a dormire con alcune ciocche di capelli inumidite senza incorrere in rischi di salute c’è. Vediamone 5.

Trucco 1: Federa di raso o di seta

Questo trucco è consigliato su capelli molto lunghi e quindi con ciocche lontane dal capo. Importante è il materiale sul quale dormite: la normale federa in cotone infatti elettrizza i capelli, rendendoli secchi e deboli. Al contrario, una federa di raso o di seta permette ai capelli di muoversi in libertà, scivolando e riducendo l’attrito: il tutto senza dare pieghe strane. Quando andate a dormire con una ciocca leggermente inumidita basterà spingerla nella parte superiore del cuscino, lontana da voi, oppure, quando sentite che la federa si è bagnata troppo, girarla.

Trucco 2: Elastici che non stringono i capelli
Il trucco per ottenere dei capelli dolcemente ondulati appena sveglie è quello di usare elastici che non stringono eccessivamente il capello, come ad esempio dei modelli in simil-raso sintetico. Prima di andare a dormire legate i capelli in cima alla testa in uno chignon, facendo attenzione che le punte inumidite siano abbastanza lontane dal capo o raccolte in una morbida treccia.

Trucco 3: Chignon o quattro trecce
Un modo per avere favolose onde al mattino, soprattutto per chi ha capelli molto lisci e sottili, è quello di buttare tutti i capelli in avanti e asciugare le punte finché non saranno appena umide. Dividete i capelli in quattro parti e fate quattro chignon o quattro trecce morbide senza stringere troppo.

Trucco 4: Coda
Se avete capelli mossi ma volete che al mattino non siano indomabili e sciupati, ciò che dovete fare è una sola coda, lasciando la ciocca leggermente inumidita e libera. Se unite a ciò il metodo del cuscino di seta o raso, al mattino sarete perfette: vi basterà applicare uno spray riattivante ed energizzante in modo da dare consistenza e vitalità al capello, mentre le spume rigonfianti con agenti vegetali fissanti naturali vi aiuteranno a mantenere capelli in ordine tutto il giorno.

Trucco 5: Cambiare riga
Durante la notte potete cambiare il lato della vostra riga, fissando i capelli con un fermaglio anti-piega e applicando un latte termo lisciante.