donna sorridente ragazza sorridente

Lentiggini e efelidi, come proteggere la pelle delicata

ok quella online

Lentiggini e efelidi, come proteggere la pelle delicata

Fino a poco tempo fa l’usanza comune era l’uniformare la pelle del viso per coprire ogni imperfezione, persino le più piccole, lentiggini comprese. Potremmo dire subito, ad istinto, che è un errore madornale, ma la verità è che non sempre ci si trova subito bene nella propria pelle, bisogna imparare a conoscersi e a volersi bene e potrebbe volerci del tempo. Prendiamo per esempio le lentiggini: quante adolescenti hanno cercato di coprirle perché non rispecchiavano la loro idea di perfezione? 

Le lentiggini sono quelle piccole macchie scure presenti spesso sulle pelli più chiare, ma a volte anche su carnagioni più mediterranee. Sono accumuli di pigmento e cellule della pelle e sono permanenti, al contrario delle efelidi che hanno, sì, la stessa forma e manifestazione, ma si presentano soprattutto a seguito di una esposizione solare e scompaiono col tempo. Che siano efelidi o lentiggini, non sempre sono amate da coloro che le hanno e la tentazione di coprirle è molto forte. Ma chi l’ha detto che le lentiggini sfigurano su un bel viso? Persino le celebrity sui red carpet stanno optando sempre più per un look sofisticato, ma naturale che lascia libere le loro lentiggini.

Efelidi e lentiggini famose

Emma Stone è la regina incontrastata della pelle chiara con efelidi e non le nasconde, preferisce fondotinta leggeri e ciprie sempre traslucide. Stesso discorso vale per Emma Watson, la bella Hermione della saga di Harry Potter, e Sienna Miller, attrice inglese biondissima con una incantevole pelle diafana e piccole lentiggini. Ma non sono solo le biondissime ad avere lentiggini ed efelidi, guardate per esempio Lucy Liu, origini orientali, occhi a mandorla e deliziose lentiggini su naso e guance. La più bella? Julianne Moore, rossa naturale che delle lentiggini ha fatto la sua fortuna.

Scegliete con libertà cosa più vi si addice, se pelle al naturale o una base più omogenea, ma ricordatevi sempre di proteggerla soprattutto dal sole: creme solari sotto il trucco ogni giorno e la vostra pelle vi ringrazierà.