ragazza con capelli grigi ragazza con capelli grigi

Beauty routine: come attuarla nel modo corretto

Come prendersi cura di sé: scopri tutti i benefici di una corretta beauty routine. Che cosa significa il termine e come farla in modo efficace.

Prendersi cura di sé a partire dalla pelle. Lo strato epidermico è l’unica barriera tra l’organismo e il mondo esterno, prendersene cura non dovrebbe essere una scelta ma un dovere. Uno stato di ottima salute si rispecchia nel colorito della pelle e nella luminosità dell’incarnato. Per questo motivo si parla sempre più spesso di beauty routine, ossia quei pochi semplici gesti che dovrebbero essere ripetuti quotidianamente e periodicamente per custodire sempre in salute la barriera del corpo.
Ma quali i passaggi della beauty routine quotidiana? E quali quelli di quella settimanale? Ecco qualche suggerimento utile per mettere in atto una skincare efficace, dall’ordine di applicazione dei vari prodotti al significato stesso del termine.


Che cos’è la beauty routine

Molti inglesismi sono entrati nel nostro linguaggio corrente, ma a volte sono utili a riassumere in poche parole un intero concetto. Beauty routine è uno di questi perché in sole due parole sintetizza la serie di buone abitudini utili alla nostra bellezza.
Piccoli gesti che aiutano la nostra pelle a mantenersi sempre idratata e quindi morbida e luminosa. Una sequenza di azioni e prodotti che servono a pulire, idratare, nutrire e rimpolpare. Il tutto a seconda delle esigenze, del tipo di pelle e dell’età.


I 3 pilastri della beauty routine

Che sia grassa o secca, giovane o matura, la pelle ha bisogno di tre azioni fondamentali: pulizia, idratazione e protezione. Tre principi che devono rispettare però anche un ordine temporale ben preciso, oltre che essere attuati con prodotti specifici.
La corretta beauty routine infatti per essere davvero efficace deve rispettare questa sequenza:

  1. Detersione
  2. Idratazione
  3. Protezione
Una cronologia che può essere spiegata in estrema sintesi con un altro termine inglese: layering, ossia la tecnica della stratificazione.
Di seguito gli step della beauty routine quotidiana e settimanale.


Beauty routine quotidiana: ad ognuno la sua

La beauty routine quotidiana inizia la mattina con la detersione, che serve a eliminare i residui di sebo e cellule morte che possono sedimentarsi la notte durante la fase di rigenerazione della pelle. La scelta del prodotto sarà condizionata dal tipo di pelle: grassa, secca, mista o sensibile. Chi non ha molto tempo da dedicare alla skincare, può optare per l’acqua micellare che deterge e strucca in un solo gesto, ed è adatta anche per struccare occhi e bocca. Un vantaggio per chi non vuole ricorrere al tonico e allo struccante contorno occhi.
Una volta pulita, la pelle del viso è pronta per essere idratata e anche in questo caso i gesti che si dovranno susseguire e i prodotti dipendono dal tipo di pelle. Chi cerca un surplus di idratazione perché magari ha una pelle matura, può passare prima il siero, che svolge un’azione idratante penetrando in profondità, picchiettandolo con i polpastrelli.
Per un’azione anti-age si può passare quindi la crema contorno occhi e subito dopo può essere applicata la crema idratante con pochi semplici gesti circolari che vanno dal centro del viso verso l’esterno.
Per un booster di idratazione o illuminazione, si può mescolare alla crema idratante un olio particolare, come l’olio viso illuminante levigante alla lavanda di Garnier Bio, che è adatto a tutti i tipi di pelle e dona un look immediatamente più luminoso.
Per quanto riguarda la protezione, chi non è abituata a truccarsi, ricorrerà ad una crema idratante con un fattore di protezione, altrimenti dopo aver fatto assorbire la crema, potrà applicare il fondotinta, scegliendone uno con almeno SPF 20, anche in inverno.
La sera la beauty routine ricomincerà con la detersione per rimuovere trucco e particelle di polvere e agenti inquinanti, quindi si passerà all’applicazione della crema notte adatta.


Beauty routine settimanale e periodica

Oltre ai tre gesti quotidiani, la beauty routine prevede anche qualche ulteriore gesto settimanale. Almeno una volta a settimana infatti, sarebbe bene fare ricorso ad una maschera di pulizia possibilmente esfoliante per attuare una pulizia più profonda della pelle che rimuova ogni traccia di cellule morte e residui di qualsiasi tipo. In più sarebbe ottimo fare anche una maschera idratante per dare alla pelle quel nutriente in più di cui ciclicamente ha bisogno.