ragazza con capelli grigi ragazza con capelli grigi

5 regole per prendersi cura della pelle del viso

Scopri i 5 consigli pratici per avere una pelle del viso curata e dall’aspetto sano. M dia soprattutto non dimenticare i 3 errori fondamentali da evitare.

Consigli pratici ed errori da evitare. Per prendersi cura della pelle del viso non basta seguire alcuni suggerimenti basilari, occorre anche evitare errori grossolani. Ecco allora consigli utili su cosa fare e cosa evitare.

Le buone abitudini per curare la pelle del viso

Per curare la pelle del viso occorrono 5 basilari buone abitudini: dall’alimentazione alle mosse indispensabili per la nostra skin care beauty routine. Ecco quali.
  1. Evitare ritmi stressanti. Stress e ansia fanno male al nostro organismo e di conseguenza alla nostra pelle. Dormire almeno 8 ore per notte aiuta ad avere una pelle più rilassata e non dimenticate mai che chi ha un aspetto più sano, è anche più bello!
  2. Controllare la vista. Chi non vede bene, passa le giornate a stringere gli occhi, un atteggiamento che apre la via a le rughe del contorno occhi e della fronte. Se leggete e state spesso davanti al Pc, fate periodicamente delle visite di controllo della vista e non esitate a mettere gli occhiali se necessario: rallenterete la comparsa dei primi segni del tempo.
  3. Seguire un regime alimentare sano. La bellezza viene da dentro: salute e benessere si conquistano con uno stile di vita sano. Per la salute della pelle del viso è importante infatti seguire un’alimentazione sana, magari a base di prodotti biologici, ricca di frutta e verdura e soprattutto tanta acqua.
  4. Non dimenticate il fattore di protezione. Applicate sempre e solo la crema adatta alla vostra pelle; iniziate inoltre trattamenti per curare il contorno occhi da subito. Non dimenticate di applicare la crema contorno occhi anche sulle labbra, perché è la zona che tende a formare le prime rughe insieme a quella degli occhi. Ma soprattutto non dimenticate mai il fattore di protezione, anche d’inverno. I raggi ultravioletti infatti sono causa di invecchiamento precoce.
  5. Ricorrere ad un trattamento speciale per situazioni specifiche. In situazioni particolari si ha bisogno di interventi specifici: se siete in procinto di partire per un lungo viaggio in aereo ricordatevi che la pelle subirà uno shock disidratante. Questo perché mentre normalmente la pelle è abituata a vivere in ambienti con umidità tra il 40 e il 70%, in volo, il tasso arriva al massimo al 10%. In volo la rigenerazione cellulare subisce un drastico stop e il microcircolo dell’epidermide rallenta. Ecco perché in questo caso si consigliano alcuni passaggi chiave importanti:
    • Il primo è fare uno scrub e idratare bene la pelle del viso prima di partire
    • Il secondo è di bere tanto durante il volo (almeno 4 litri ogni 12 ore di volo)
    • Applicare una crema molto ricca di acido ialuronico, minerali e antiossidanti
    • Possibilmente all’arrivo fare un bagno turco.
<

Pelle del viso: 3 errori da evitare

Ma la cura della pelle del viso prevede anche alcuni errori di base da evitare.
Se dovete affrontare un lungo viaggio in aereo e avete paura dell’effetto disidratazione evitate di vaporizzare acqua sul viso durante il volo, perché in linea di massima l’acqua attira acqua quindi il risultato sarebbe soltanto quello di seccare ulteriormente la pelle del viso.
Non smettete mai di sorridere perché i muscoli del viso non si rilassano; a perdere tonicità infatti è la pelle, mentre i muscoli si accorciano, quindi idratare bene e sorridere aiuta a mantenere i muscoli elastici. Per questo non bisogna fare l’errore di dimenticare di fare un po’ di ginnastica facciale. Ultimo ma fondamentale consiglio (ed errore da evitare): ricordate di non esagerare mai con il make-up: per coprire inestetismi o rughe non serve creare un effetto maschera.