capelli biondi Capelli biondi

I capelli biondi, un evergreen con mille sfumature

Luminosi, eterei, solari: i capelli biondi sono davvero un colore senza tramonto. Una tonalità molto amata dalle grandi dive del passato e che è ancora di moda

I capelli biondi, un evergreen con mille sfumature

Luminosi, eterei, solari: i capelli biondi sono davvero un evergreen. Dai tempi delle grandi dive del cinema americano, fino ai giorni nostri, questo è un colore che sa tentare proprio tutte. Ma il biondo non è solo uno, ci sono talmente tante colorazioni che è davvero difficile scegliere: quale sarà quello che meglio si intona alla nostra carnagione?

Le bionde naturali con pelle chiara praticamente non avranno problemi: saranno perfette con un biondo platino quasi californiano, con un biondo più caldo e dorato, ma anche quel biondo cenere da riscaldare con un po’di meches chiare. Difficilmente oggigiorno si ricorre ad un colore piatto e uniforme, piuttosto si preferisce un gioco di ciocche di biondi con tonalità differente che si armonizzano e danno movimento alla chioma.

Ci sono, poi, biondi dai toni freddi e biondi più caldi, in linea generale in caso in cui vi occupiate in prima persona di schiarire i capelli optate per tonalità più fredde che difficilmente virano verso i toni aranciati e sono più semplici da gestire.

Per le ragazze con la pelle diafana e lentiggini con sottotono rosato, il biondo migliore è quello dei toni del grano, caldo e luminoso, viceversa con sottotono giallo si prediligono biondi cenere. 

Ma veniamo alle brune naturali. Ognuna di loro ha desiderato almeno una volta nella vita di essere bionda, ma per il colpo di testa del cambio di colore bisogna accertarsi di varie cose: siete pronte a prendervi più cura dei vostri capelli? A dover ritoccare ricrescita e colore? Quale biondo scegliere? Per le donne dalla carnagione olivastra la scelta è quasi obbligata: passate al biondo solo se siete davvero convinte, su di voi rimane innaturale, a meno che non riguardi alcune ciocche e crei un bel gioco di sfumature sui vostri capelli. Analogamente per le castane dalla carnagione dorata: meglio lo shatush o l’ombre hair, per avere quel tocco di biondo, ma senza esagerare. E infine voi con la carnagione chiara: se siete castane un classico biondo miele farà al caso vostro, ma per le più audaci, con base di partenza già rossastra, un biondo ramato caldo e luminoso rapirà il vostro cuore.

Hai domande su questo argomento? Contatta gli esperti Garnier.