capelli biondo dorato Capelli biondo platino

Capelli biondo dorato: tutti ai vostri piedi - Garnier

Scoprite la storia dei capelli biondi dal '400 ai giorni nostri e imparate a riconoscere la sfumatura di biondo dorato adatto a voi!

Capelli biondo dorato e tutti ai vostri piedi

I capelli biondo dorato sono un sogno per tante donne: questo colore luminoso e brillante è da sempre, nel nostro immaginario, il colore della seduzione.

Sin dall'antica Roma...

In realtà, il biondo è sempre stato di moda, sin dai tempi dell’antica Roma: all’epoca, infatti, alcune donne indossavano imponenti parrucche bionde confezionate con capelli provenienti dai confini settentrionali dell’impero, dalle regioni dell’attuale Germania. Esisteva addirittura il corymbium, una lussuosissima parrucca bionda che veniva cosparsa di polvere d’oro per essere ancora più brillante e luminosa e che, secondo Giovenale, amava indossare la bella Messalina.

Nel '400, non solo le donne... nel '500 invece..

Facciamo un salto in avanti nel tempo e arriviamo al Quattrocento, quando tingersi i capelli di biondo era di gran moda anche tra gli uomini. Un secolo dopo, nel Cinquecento, il biondo diventa molto trendy soprattutto a Venezia: qui le donne prendono ispirazione dalle splendide modelle dalla chioma dorata o ramata rappresentate dai grandi pittori dell’epoca, come Tintoretto, Tiziano e Veronese e salgono sulle loro altane, le famose terrazze di legno costruite sui tetti, per esporre al sole la loro chioma cosparsa di unguenti schiarenti. In queste creme c’era davvero di tutto, per lo più sostanze caustiche e coloranti: zolfo, cera, miele, allume di rocca, urina e, addirittura, guano.

Che dire, niente a che vedere, per fortuna, con le nostre creme coloranti moderne, profumate e nutrienti! La moda del biondo non conosce battute d’arresto nemmeno nei secoli successivi: quando nel Seicento scoppia anche in Italia come in Francia la moda della parrucca, era comune cospargervi polvere bionda profumata.

Il biondo, insomma, ha sempre fatto sognare uomini e donne

Soprattutto d’estate è un colore splendido per far esaltare un velo di abbronzatura dorata: si sposa bene con le carnagioni da chiarissime a medie, dona luminosità al viso, ingentilisce i lineamenti, rende meno visibili eventuali rughette e si sposa meravigliosamente sia con gli occhi chiari, azzurri o verdi, che con gli occhi nocciola. Insomma, si può dire che è un vero asso nella manica quando si vuole rinnovare il proprio look.

Se il vostro colore naturale di capelli non è particolarmente scuro, è molto semplice ottenere un bel biondo. Oggi la possibilità di scelta tra le migliori tinture da fare a casa è molto ampia  e si può spaziare davvero tra tante tonalità di colorazioni bionde, dalle più fredde alle più calde e dorate che si avvicinano molto al colore tanto in voga da un paio di stagioni tra le dive di Hollywood, il famoso bronde. Si tratta di un colore che mescola il blonde (biondo) e il brown (marrone) per ottenere una tonalità calda di biondo scuro con magnifici riflessi dorati che dona a tutte le carnagioni e sembra fatta apposta per l’estate. Se il vostro colore di partenza è un bel castano dorato non faticherete a ottenere una leggera schiaritura che vi farà conquistare questo colore così bello e dall’effetto naturalissimo.

Un consiglio è quello di provare le tinture di ultima generazione a base di olio. Pur trattandosi di colorazioni permanenti e quindi intense e durature, perfette sia per chi vuole semplicemente cambiare colore che per chi vuole coprire i primi capelli bianchi, non sono a base di ammoniaca ma vengono attivate dall’olio. L’altissima percentuale di oli, pari al 60%, rende queste colorazioni un vero e proprio trattamento di bellezza multisensoriale.

Il profumo floreale rende finalmente l’applicazione gradevole e confortevole ma la vera sorpresa arriva dopo: i capelli risultano non solo colorati splendidamente ma nutriti, morbidi, elastici…insomma più sani di prima. Dopo aver tinto i vostri capelli, godetevi a lungo il vostro nuovo colore coccolando al meglio i vostri capelli con prodotti pensati proprio per i capelli colorati. L’uso dei giusti shampoo e balsamo per capelli colorati serve a proteggere il colore e a chiudere le squame del capello per evitare l’inaridimento e lo scolorimento dovuti ai raggi solari, al vento e alla salsedine.

Al mare ricordate sempre di proteggere non solo la pelle ma anche la chioma con un bel cappello e abituatevi ad usare dopo ogni lavaggio qualche goccia di olio rivitalizzante e nutriente che protegga i vostri capelli e doni loro brillantezza e dolcezza. Seguendo questi piccoli suggerimenti potrete gustare più a lungo il piacere di una bella chioma dorata. Ricordatevi, infine, di esaltare il vostro nuovo colore con un bel make up che richiami i toni della terra e della sabbia dorata, oppure divertitevi puntando su una palette dai colori marini per dare intensità e freschezza ai vostri occhi.

E, per la sera, non uscite senza un filo di rossetto dai toni sorbetto se volete avere un’aria fresca ed estiva, oppure usate un bel rossetto rosso intenso, opaco, che si abbina splendidamente ai capelli dorati e vi darà un’aria raffinata ed elegante.