capelli biondi Capelli biondi

I capelli biondi, un evergreen con mille sfumature

Luminosi, eterei, solari: i capelli biondi sono davvero un colore senza tramonto. Una tonalità molto amata dalle grandi dive del passato e che è ancora di moda

Mille e una sfumatura di biondo

C’è poco da fare: il biondo è sempre una tentazione. Non solo per le castane e per le bionde naturali: ogni mora che si rispetti, almeno una volta nella vita, ha sognato di decolorare i capelli e di rivoluzionare la chioma con un biondo platino alla Marylin. Al di là dei sogni proibiti, scegliere bene la nuance è d’obbligo prima di applicare la tinta permanente. Le sfumature di biondo, a ben vedere, sono infinite e non bisogna dimenticare che il risultato della colorazione dipende da tanti fattori. Fra questi ci sono il colore e i riflessi naturali del capello, ma anche gli effetti dei trattamenti precedenti e la percentuale di capelli bianchi presenti: un biondo rame, come evidente, risulterà più o meno intenso a seconda di come si presenta la base. Ciò detto, vediamo le nuance più accattivanti fra cui scegliere, spaziando fra grandi classici e tendenze recenti.

 

Per non sbagliare: il biondo naturale

Il già citato biondo platino – declinato, magari, in versione ghiaccio – non è l’unica possibilità per sfoggiare un look luminoso ed etereo. La prima opzione da considerare sono i biondi dall’effetto naturale, meno impegnativi dal punto di vista della manutenzione e dei ritocchi. A cominciare dal biondo scuro, sempre richiestissimo, e dal biondo cenere, capace di valorizzare ogni carnagione specie se declinato in versione shatush. Se ami la tinta fai da te senza ammoniaca, le nuance “passe-partout” come il miele e il biondo sabbia sono la scelta più semplice per mascherare la ricrescita. Sei indecisa tra una tonalità fredda e un biondo caldo? Se vuoi cambiare un po’, ma senza rischiare troppo, bastano pochi minuti per togliersi ogni dubbio: puoi fare una prova virtuale a questo link e trovare la soluzione più adatta al tuo viso tra la gamma hair color di Garnier.

Osare col biondo: dal rosa al caramello

Fra le tendenze sempre in voga nel campo della colorazione c’è il biondo ramato, una tinta ricca di fascino e di personalità che crea risultati non scontati: a volte può rivelarsi un piccolo azzardo perché la resa finale dipende molto dal colore iniziale delle ciocche. L’alternativa “sicura” è scegliere un biondo rame dai riflessi morbidi, o puntare sul biondo caramello, caldo e avvolgente: insieme al biondo platino è fra le nuance di punta della linea Olia The Golds. Non sai resistere a sfumature di biondo creative, come il blorange, il biondo fragola o il pink champagne? Anche in questo caso la gamma hair color di Garnier ti consente di sfoggiare un colore intenso con formule delicate per i capelli: che ne dici di provare il rosa dorato Olia Bold?

_ _ _ _